L’Artificiosa

La nostra Storia

 
 
L'Artificiosa è una azienda di terza generazione con sede a Sassano (SA).

La prima fabbrica Di Candia, è sorta negli anni '50 ad opera del Cav. Michele Di Candia, che dopo aver appreso il mestiere da una famiglia di Teggiano, decise di costruire la sua attività a Sassano divenendo punto di riferimento in ambito pirotecnico, per le feste patronali e gli eventi locali. Dopo la morte di Michele Di Candia, sono stati i figli Rocco, Antonio e Vincenzo a guidare l'azienda.

Nel 1981 la guida è stata presa da Vincenzo Di Candia che ha fondato "L'Artificiosa", portando numerose novità nell'azienda, la quale ha ottenuto numerosi riconoscimenti sia a livello locale e nazionale, che a livello internazionale.

Nel 1998 la morte di Vincenzo Di Candia, causata dallo scoppio della fabbrica, ha portato l'azienda a una chiusura di 5 anni. La ricostruzione dell'attività è avvenuta ad opera dei figli Carmelo, Emilio e Michele e notevole è stato il contributo di mamma Anna, che ha supportato i figli nella rinascita dell'Artificiosa, nonostante il dolore per la grave perdita.

Negli anni "l'Artificiosa dei F.lli di Candia" è cresciuta divenendo una delle ditte pirotecniche più  rinomate e numerosi sono i premi e le competizioni nazionali vinte.

  • normal_Di_Candia1916 Le origini

    L'Artificiosa trae le sue origini dal Cav. Michele Di Candia. Nel 1916, Michele rimasto orfano, fu adottato da una famiglia di pirotecnici di Teggiano. La passione per i fuochi crebbe con lui tanto che negli anni acquisì le abilità necessarie per divenire un fochista. Allo scoppio della fabbrica dei genitori adottivi, decise di aprire il suo primo laboratorio insieme a un operaio.
  • 1954 La prima fabbrica

    Michele Di Candia, che nel frattempo si era sposato, decise nel 1954 di aprire la prima fabbrica di fuori pirotecnici e di collocarla a Sassano. La realizzazione della fabbrica costò sacrifici ma i frutti del suo lavoro non tardarono ad arrivare e nel 1962 fu nominato Cavaliere di Grazia Magistrale. In seguito, anche i figli, Rocco, Antonio e Vincenzo, presero parte alla produzione dei fuochi pirotecnici mettendo in scena spettacoli che avevano come meta principalmente feste locali.
  • 1980 Nuove ambizioni

    Dopo la morte di Michele Di Candia, la fabbrica passò ai figli che continuarono il lavoro dividendosi i compiti. Tuttavia, nel 1980, iniziò un nuovo corso per la fabbrica: Antonio e Rocco decisero di cambiare occupazione e Vincenzo prese in mano le redini dell'attività.
  • 1981 Nascita de "L'Artificiosa"

    Nel 1981 nasceva “L’Artificiosa”, un’azienda del tutto diversa da quella che era stata in precedenza. Gli anni ’80, ossia gli anni del boom economico che investì un po’ tutti i settori, permisero anche lo sviluppo dell’Artificiosa, che presto emerse e seppe distinguersi non più solo a livello locale e regionale ma anche nazionale ed internazionale. Vincenzo Di Candia, il fondatore, si impegnò al massimo allo scopo di adeguare l’azienda ai nuovi processi tecnologici che andavano sviluppandosi, al fine di affrontare al meglio quelle che erano le nuove esigenze di mercato di quegli anni.
  • 1990 I primi riconoscimenti

    Il sacrificio, il lavoro e l'ambizione di Vincenzo Di Candia vennero ben presto ripagati con diversi riconoscimenti. Nel 1992, il Comune di Serre (SA) scrisse (anche in riferimento alle morti di Falcone e Borsellino):
    Altri useranno la forza della polvere per farci crepare di rabbia facendo saltare in aria giudici e difensori dei nostri sudati diritti a te, Vincenzo Di Candia che nella notte accendi usando al contrario la stessa forza Un altro firmamento, siamo grati e riconoscenti per questo gioco di fuoco Che fa esplodere di gioia i nostri cuori
  • 1995 L'Artificiosa e il premio "Progresso Italia"

    Nel 1995 l’azienda ottenne anche il premio “Progresso Italia”, assegnato alle aziende che, per quell'anno, avevano meglio simboleggiato il progresso economico dell’Italia. Innumerevoli sono stati i premi e i riconoscimenti ottenuti in quegli anni e che sono custoditi nella stanza dei premi progettata dalla famiglia Di Candia.
  • 1998-2003 Gli anni del dolore

    Nel 1998, lo scoppio della fabbrica provocò la morte di Vincenzo Di Candia che lasciò i suoi 4 figli (Emilio, Carmelo, Michele, Francesca) e la moglie Anna. Dopo questo grave avvenimento la fabbrica chiuse per ben 5 anni ma la caparbietà e la passione per i fuochi d'artificio non si arrestò e come la fenice, anche " L'Artificiosa " rinacque dalle sue ceneri.
  • 2003La rinascita de "L'Artificiosa"

    Per cinque lunghi anni Emilio Carmelo e Michele si dedicarono di nascosto dalla mamma Anna (provata dalla morte del marito), alla ricostruzione della fabbrica: nel 2003 l’Artificiosa rinacque grazie alla forza ed alla caparbietà di tre giovanissimi ragazzi, i quali altro non desideravano che dimostrare cosa il migliore dei maestri avesse loro insegnato.
  • 2004La Vincita del Mortaio D'Argento

    I primi anni dopo la ricostruzione non furono facili ma i quaderni con "i codici segreti" lasciati da Vincenzo Di Candia, furono preziosi per i suoi figli ancora giovani e con poca esperienza. La ripresa effettiva dell’azienda si ebbe nel 2004, anno in cui i F.lli Di Candia con la nuova "Artificiosa" presero parte al “festival nazionale di fuochi d’artificio" di Aci Bonaccorsi (En), riscuotendo un enorme successo e portando a casa il tanto ambito “mortaio d’argento”. Questa vincita fu una vetrina importante per la rinascita dell"'Artificiosa" che ottenne nuove e importanti commissioni.
  • 2015Continua la nostra storia

    Oggi l’azienda è gestita da Carmelo, Emilio e Michele nonché da mamma Anna, la quale lavora a tempo pieno in fabbrica, supportando con immensa dedizione i figli. Attualmente i F.lli Di Candia detengono il primato su alcune "bombe" che non sono mai state realizzate nemmeno da pirotecnici più esperti e numerosi sono i premi vinti nelle tante gare pirotecniche a cui l'Artificiosa ha partecipato negli anni. L'obiettivo è quello di migliorarsi continuamente e di offrire degli spettacoli indimenticabili.

L'azienda Oggi

 
 
"L'Artificiosa" si è sempre distinta nel campo artistico e professionale concentrando la sua attività nella regione Campania e nelle regioni limitrofe. Col tempo ha esteso il suo raggio d’azione, partecipando a manifestazioni pirotecniche italiane ed estere, riuscendo a qualificarsi spesso tra le prime posizioni grazie all’arte, alla passione, alla professionalità delle sue maestranze e alla vivacità dei colori con cui elegantemente presenta i suoi spettacoli. "L'Artificiosa dei F.lli Di Candia" è dotata di sistemi all'avanguardia che consentono di operare in completa sicurezza. Le accensioni degli artifici avvengono grazie ad un complesso sistema radiocomandato che, attraverso opportuni accenditori elettrici collegati ad appositi ricevitori, trasmettono l'innesco dando cosi inizio allo spettacolo. Questo innovativo sistema consente di poter gestire accensioni simultanee anche da più postazioni, garantendo cosi un grande spettacolo. Inoltre, attraverso opportune programmazioni precendentemente studiate, è possibile impostare i singoli effetti sincronizzandoli con la musica, dando cosi vita all'innovativo spettacolo "PIROMUSICALE". Il complesso sistema assicura la gestione dello spettacolo in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle severissime norme vigenti.

Carmelo

346 062 2875 - 366 139 6495


Carmelo si occupa della produzione e della progettazione degli spettacoli. Dalla fase di produzione delle "bombe" alla messa in sicurezza delle location scelte per le performance pirotecniche, alla stipula dei contratti.

Emilio

339 771 0570


Emilio si occupa della produzione e della progettazione degli spettacoli. Dalla fase di produzione delle "bombe" alla messa in sicurezza delle location scelte per le performance pirotecniche, alla stipula dei contratti.

Michele

340 161 9111


Michele si occupa della produzione e della progettazione degli spettacoli. Dalla fase di produzione delle "bombe" alla messa in sicurezza delle location scelte per le performance pirotecniche, alla stipula dei contratti.

Francesca

347 243 8312


Francesca si occupa dell'allestimento di spettacoli pirotecnici e scenografie per feste e cerimonie (Mongolfiere-Ballon Art). Inoltre, è responsabile del punto vendita dove si possono trovare fuochi e tante idee regalo.